UNA MANO PER IL NEPAL

CHI SIAMO

Una Mano Per il Nepal è il blog dell’associazione Apeiron ODV, impegnata dal 1996 a migliorare le condizioni di vita delle donne, in Nepal e in Italia. Sul nostro blog leggerai storie e racconti del nostro lavoro quotidiano.

Sul nostro sito puoi trovare tutto sui nostri progetti.

PARTECIPA

Ti interessa il nostro lavoro e vorresti dare una mano? Ecco come puoi fare:

Scrivi per noi
Diventa amico di Apeiron
Dona ad Apeiron

CONTATTACI

Apeiron ODV
Via Silvio Corbari, 175
47521 Cesena (FC)
info@apeironitalia.it
apeironitalia.it

Oltre le parole, le azioni: iniziano nuovi percorsi scuola – Biblioteca!

Continuano le attività di sensibilizzazione rivolte ai ragazzi e alle ragazze di alcune scuole di Cesena!

Insieme per scardinare gli stereotipi di genere!

Dopo la positiva esperienza con due classi quarte dell’Istituto Tecnico Economico R. Serra, svoltasi a Cesena la scorsa primavera presso Spazio Marte, dove è collocata anche la sede di Apeiron e la sua Biblioteca Oltre le differenze, continua il nostro impegno per scardinare gli stereotipi di genere e aiutare le nuove generazioni ad avere un sguardo più consapevole e libero!

Nei prossimi mesi, in particolare, saranno le scuole medie ad essere coinvolte: studenti e studentesse di 13 classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado “Viale della Resistenza” prenderanno parte ad un laboratorio condotto dal team di Apeiron della durata di 2 ore. L’attività, che potrà essere svolta all’interno dell’aula della classe coinvolta o negli spazi della Biblioteca, sarà finalizzata a sviluppare una discussione intorno ai temi sui quali Apeiron concentra, da sempre, il proprio impegno. In particolare attraverso un percorso guidato, i ragazzi e le ragazze potranno confrontarsi intorno a varie tematiche, tra cui le differenze, le discriminazioni e gli stereotipi e come questi ultimi influenzino le nostre azioni e i pensieri. Con un approfondimento sugli stereotipi di genere (ovvero quei modelli di comportamento che in ogni società e in un certo periodo storico ci si aspetta assumano i maschi e le femmine) rifletteranno insieme sul limite che questi esercitano sulla realizzazione del proprio potenziale e l’espressione della piena libertà di tutti e tutte (come ad esempio sulla scelta del proprio percorso di studi e lavorativo, ma anche nella vita di tutti i giorni rispetto alla possibilità di vivere appieno le proprie emozioni).

Siamo davvero grate alle insegnanti e alla dirigenza scolastica che hanno accolto la nostra proposta con grandissimo entusiasmo e interesse: un bel segnale per Cesena che senza dubbio ci dà la forza di continuare in questa direzione anche in futuro!

*

I commenti dovranno essere approvati prima della pubblicazione.

Condividi