UNA MANO PER IL NEPAL

CHI SIAMO

Una Mano Per il Nepal è il blog dell’associazione Apeiron ODV, impegnata dal 1996 a migliorare le condizioni di vita delle donne, in Nepal e in Italia. Sul nostro blog leggerai storie e racconti del nostro lavoro quotidiano.

Sul nostro sito puoi trovare tutto sui nostri progetti.

PARTECIPA

Ti interessa il nostro lavoro e vorresti dare una mano? Ecco come puoi fare:

Scrivi per noi
Diventa amico di Apeiron
Dona ad Apeiron

CONTATTACI

Apeiron ODV
Via Oneglia 55
Cesena, Italia
info@apeironitalia.it
apeironitalia.it

Un’estate un po’ strana…ma non ci siamo persi d’animo!

Tempo di lettura
Scritto da
Pubblicato il
5 Ottobre 2020

È stata un’estate decisamente insolita per tutti.

Chi avrebbe mai potuto pensare, fino a qualche mese fa, di ritrovarsi ad utilizzare quasi quotidianamente termini come pandemia e distanziamento sociale?

In questo momento così particolare, a seguito soprattutto del lungo lock down della scorsa primavera, avevamo però visto crescere sempre di più il desiderio di organizzare una qualche piccola iniziativa a favore di Apeiron nel periodo estivo nel territorio di Cesena e dintorni, dove risiede la nostra sede. Dopo tanti mesi distanti, tanta era la voglia di incontrare di persona chi sostiene da lunga data i nostri progetti ed ha continuato a farlo anche in piena emergenza sanitaria in Italia.  Poi, nonostante tutte le difficoltà del momento, eravamo riuscite a far arrivare in territorio italiano anche i nuovi capi FILOlibero e così era ancor più grande il desiderio di poter mostrare la nuova collezione dal vivo!

Non era comunque semplice pensare concretamente a che tipo di iniziative organizzare, viste le tante restrizioni da rispettare, e c’era anche il timore che la partecipazione fosse poca e quindi il nostro impegno fosse vano, ma ci abbiamo provato… ed ora, a distanza ormai di qualche mese, possiamo dirlo: è stato un successo!

Il 9 Luglio abbiamo tinto, per il secondo anno consecutivo, il parco Fellini di rosso per un evento Apeiron un po’ diverso dal solito: una cena ma in modalità pic nic!

Grazie a questa nuova formula ci è stato possibile garantire in ogni caso qualche posto a sedere per le persone che non desideravano o potevano sedersi a terra, sempre nel totale rispetto delle distanze, ma raccogliere comunque più adesioni di quelle che sarebbe stato altrimenti possibile visto il numero limitato di posti a sedere, sfruttando al meglio anche l’ampio prato del parco. Così come in Nepal le donne quando sono in festa indossano tutte un sari rosso, le strade di Kathmandu fioriscono e il riscatto sociale e l’indipendenza economica si vestono eccezionalmente di rosso, il colore della festa, anche gli oltre 90 partecipanti alla cena preparata per noi da A SPASSO hanno accolto il nostro invito ad indossare un capo di abbigliamento o accessorio rosso per festeggiare le donne di CASANepal. 

I capi FILOlibero presenti al banchetto allestito durante la cena pic nic sono stati super apprezzati, ma volevamo continuare a promuoverli a dovere durante l’estate e quest’anno avevamo deciso di non organizzare la classica sfilata al mare per le troppe incognite e così, dopo un po’ di confronto interno, abbiamo pensato ad un’iniziativa alternativa: un piccolo temporary shop all’aperto.

Michela, la referente delle attività in Italia, ha messo a disposizione il suo giardino: anche se non è più di qualche metro quadro, è stato sufficiente per allestire per qualche giorno un piccolo negozio Apeiron all’aperto, in tutta sicurezza. Grazie ad un po’ di pubblicità tra i vari sostenitori di Cesena ed un grande passa parola tra amici, parenti e conoscenti, oltre che a qualche vicino curioso, ha raccolto decine di appuntamenti che ci hanno permesso di mostrare davvero a tantissime persone i nostri capi e trasformare il momento di un possibile acquisto solidale in una grande opportunità di incontro e di confronto sui prossimi sviluppi dell’associazione anche in territorio italiano. 

Ora non sappiamo cosa ci attenderà nel futuro e cosa ci riserverà questo autunno e il prossimo inverno, ma speriamo davvero di poter organizzare qualche altra piccola iniziativa nel periodo di Natale a Cesena e dintorni e tornare ad incontrarci per costruire insieme un mondo dove donne e uomini abbiano pari dignità e opportunità!

*

I commenti dovranno essere approvati prima della pubblicazione.

Condividi